Dalla cronaca nera alla quotidianità del male

Data: 11 marzo 2009, ore 20.30
Luogo: Locarno, al primo piano della Casa del Negromante, in via Borghese 4.

Quando i giovani uccidono come in un videogame, quando gli assassini non si rendono neppure conto delle vite che stroncano, ci si chiede: perché? A cosa pensavano? Dove nasce il male?

A queste domande hanno risposto lo psicologo e formatore Vito Viganò e il giornalista Alfredo Carcano, autori del libro “La violenza nel cuore. Dalla cronaca nera alla quotidianità del male” (Erickson). I due sono stati ospiti alla serata del Forum Bondolfi sul tema della violenza, l’11 marzo alle 20.30 a Locarno, al primo piano della Casa del Negromante, in via Borghese 4. Con loro c’era Maurizio Tamagni, che ha spiegato la nascita e gli scopi della Fondazione Damiano Tamagni.

News

Commento sull'articolo su La Regione: Arancina meccanica (se Damiano Tamagni non ha insegnato nulla)

Questa settimana il ministero pubblico ha condannato ancora una volta dei giovani per fatti di violenza commessi nel locarnese. Ogni volta che leggiamo questo tipo di storie ci lasciano sempre sconcertati e ci ricordano il fatto drammatico avvenuto a Damiano 11 anni fa…..

Clicca qui per continuare a leggere.